Cappella degli Scrovegni
Featured

La Cappella degli Scrovegni

Appunti di viaggio, I miei video

                 La Cappella degli Scrovegni fu affrescata da Giotto tra il 1303 e il 1305. Da luglio 2021

The Watch_30x40_Matita e carboncino su tela_Anno 2022
Featured

The Watch

Bianco e nero, Quadri

The Watch 30×40 cm Matita e carboncino su tela_Anno 2022

Caterina_40x50_matita e carboncino su tela_Anno 2021
Featured

Caterina

Bianco e nero, Quadri

Caterina La passione di una autodidatta Lei si chiama Caterina. Questo mio ritratto è il regalo che la sua mamma ha desiderato farle per Natale.

Alessia_40x50_matita e carboncino su tela_Anno 2021
Featured

Alessia

Bianco e nero, Quadri

8 dicembre 2021, Alessia compie 18 anni. Zia Sandra, mesi fa, mi chiede di fare il ritratto della nipote, così come feci per Simone, fratello

Icona Milano Cortina 2026_24x30_Acrilico e Materico su tela_2021
Featured

Icona Milano Cortina 2026

Attimi, Quadri

Qualcuno ha chiesto se è il simbolo di Milano Cortina 2026. Sì, perché è il  simbolo dell’amore che lega le mie Dolomiti alla città meneghina,

Décolleté_20x30_Acrilico su tela_Anno 2016
Featured

Intromettersi nel proprio io

Appunti di viaggio

 “Ci passiamo tutti. L’importante è spogliarsi e rivestirsi”

La signora del vino_40x40_acrilico e matite su tela_Anno 2021
Featured

La signora del vino

Bianco e nero, Quadri

Da bambina andavo in campagna nel periodo della vendemmia. Ricordo un odore intenso di uva, di mosto, di legno intriso dagli anni; ricordo le fessure

Viso di bambola Lenci
Featured

La mia Gioconda Lenci

News

“Che direbbe la Gioconda, vedendo il tuo sguardo? Sei inconfondibile, mia cara bambola.

Bagagli (ph web)
Featured

Bagagli

Appunti di viaggio

Bagagli “Sai, io non sono mai stata a Roma. Mio marito è lì per lavoro. Mi piacerebbe raggiungerlo per il fine settimana.” “Prendi un treno

Vite in maschera_30x40_matite e carboncino su tela_ Anno 2021
Featured

Vite in maschera

Attimi, Quadri

 Superata la porta in ferro battuto, ricamata in vetro soffiato, le scale dell’antico palazzo salivano, costringendo un passo lungo. Si accedeva direttamente al salone della